Investimenti immobiliari nel mercato Svizzero

La Svizzera è una delle destinazioni più popolari per gli investimenti immobiliari in quanto il suo mercato in questo settore è uno dei più stabili e sicuri al mondo. In questo articolo una guida completa ai tuoi investimenti immobiliari.

Perché la Svizzera è un buon posto per investire in immobili

La Svizzera è una delle destinazioni più popolari per gli investimenti immobiliari in quanto il suo mercato in questo settore è uno dei più stabili e sicuri al mondo.

Investire in immobili in Svizzera può rivelarsi davvero vantaggioso, grazie anche alla fortissima capacità attrattiva che il territorio esercita su turisti e professionisti e alle sue leggi liberali che tutelano allo stesso modo i diritti degli acquirenti e dei venditori.

Un ulteriore vantaggio risiede nel franco svizzero. Considerato già di per sé un bene rifugio, ancorandosi all’euro, riesce a mantenere il suo valore rispetto ad altre valute, il che può essere rassicurante quando si investe all’estero.

Il governo svizzero ha inoltre istituito una serie di incentivi per gli investitori stranieri, comprese le esenzioni dall’imposta sul reddito e dai contributi previdenziali, che sono le principali tasse sui rendimenti degli investimenti. Inoltre è possibile avere delle detrazioni dei tassi ipotecari e dei costi di manutenzione.

Per l’acquisto di proprietà a scopo di investimento, solo chi possiede un permesso di soggiorno C non ha alcuna limitazione. Gli investitori stranieri che non risiedono e non lavorano in Svizzera possono, invece, acquistare case e affittarle solo dopo aver ottenuto dal cantone di competenza una specifica autorizzazione all’acquisto. A tal proposito leggi anche Guida all’acquisto immobiliare in Svizzera.

Discorso diverso, invece, se si ha intenzione di acquistare locali commerciali. In quest’ultimo caso l’autorizzazione non è necessaria e l’acquirente può liberamente utilizzare l’immobile per avviare la propria attività o locarlo ad altri professionisti che vogliono aprire bar, ristoranti o negozi.

Quali sono le principali fonti di reddito?

Vediamole insieme:

  • La rendita immobiliare

Il mercato locativo in Svizzera è molto redditizio. La popolazione è spesso definita sul web come un “popolo di inquilini”.

Statistiche alla mano evidenziano che il 60% dei residenti non può permettersi di acquistare una casa propria, nonostante gli alti stipendi e il basso tasso di disoccupazione. Anche la richiesta di alloggi da parte di studenti, lavoratori e turisti è altissima.

Mentre i prezzi di acquisto si sono stabilizzati in questi ultimi anni, i canoni d’affitto hanno continuato a lievitare. Per un monolocale, a seconda del cantone, vengono richiesti mediamente tra i 500 e i 1.000 franchi, spese escluse; per un trilocale si va dai 900 ai 1.800 franchi.

Se aggiungiamo a questo anche la bassa tassazione sui redditi e i bassi tassi di interesse sui mutui, acquistare case in Svizzera per locarla a terzi può rivelarsi un buon affare.

I costi di acquisto, anche se piuttosto stabili, per evitare una bolla immobiliare, rimangono comunque importanti soprattutto nei cantoni principali e nelle località turistiche. Per un trilocale in queste regioni si parte dai 300.000 franchi. La logica potrebbe, quindi, orientare l’investitore verso abitazioni in zone periferiche, suburbane o regioni rurali (per uno chalet si parte dai 100.000 franchi).

Tuttavia, non tutto il mercato immobiliare svizzero ha un alto potenziale di rendita. Sono numerose le case che rimangono sfitte e quelle che sembrano essere molto accessibili a livello di costo iniziale ma che poi nascondono una serie di altre ingenti spese per interventi di manutenzione e ristrutturazione.

Rivolgersi ad un consulente esperto nel settore è quanto mai necessario, in primis per il rispetto di tutte le regole che controllano l’acquisto immobiliare in Svizzera da parte degli stranieri, ma anche per una corretta valutazione dell’immobile, per la scelta della zona e del tipo di proprietà, per una corretta valutazione dei possibili guadagni e una proficua gestione della proprietà.

  • La Plusvalenza immobiliare

Oltre a locare, si può anche pensare di rivendere subito l’immobile ad un prezzo maggiore per guadagnare sulla differenza. Con le opportune competenze immobiliari e strategiche di un consulente si potrebbe accedere a degli immobili che permettano, infatti, di realizzare una plusvalenza.

Conclusioni

Prospes Real Estate opera attivamente nel campo della gestione degli stabili Residenziali e Commerciali, offrendo un servizio completo nell’ambito amministrativo, tecnico e contabile; al fine di soddisfare le esigenze dei propri clienti.

Per saperne di più sugli investimenti immobiliari in Svizzera contattaci!

Palazzo Minerva

Via Pelli 12, Lugano

+41 091 973 56 45   |    info@prospes.ch

Prospes Real Estate SA © 2022 All Rights Reserved.